Codice Prodotto: MELZB

Disponibilità:In Stock

Prezzo: 2,03€
Prezzo senza iva: 1,95€

Peso

600gr  

Notizie in breve

La melanzana (Solanum Melongena) appartiene alla famiglia delle Solanacee, ed è una pianta annuale originaria delle zone calde di Cina e India, con fusto eretto, leggermente spinoso e ramificato, che può raggiungere gli 80 cm di altezza, con foglie grandi e piccoli fiori spinosi di colore viola o bianchi. Fra le più note varietà di melanzane la Black Beauty, di forma ovale e di colore viola scuro, la Violetta di Napoli, dalla forma allungata e dal sapore più forte e piccante la, Tonda comune di Firenze (o “Melanzana violetta pallida”), la Violetta lunga palermitana con frutto di grande dimensioni

Curiosità

La melanzana venne introdotta in Sicilia dagli Arabi intorno al 1400; ed è tuttora qui che avviene la coltivazione più intensa di questo ortaggio in Italia, con il 30% della produzione nazionale. L’unica precauzione è quella di non eccedere con i condimenti, perché  la melanzana ha una particolare tendenza ad assorbire l’olio. Tra le caratteristiche più interessanti c'è la capacità di combattere la ritenzione idrica, al punto da essere indicata fra i sette super cibi che aiutano a combattere la cellulite.

Proprietà terapeutiche

La melanzana è un alimento con poche calorie e basso contenuto di grassi, proteine e glucidi, ricca di acqua, potassio, vitamina A e C, fosforo, calcio, tannino e con  pochi zuccheri. Entra spesso nella composizione delle diete dimagranti, e favorisce l’abbassamento del colesterolo nel sangue.
La sua buccia contiene sostanze benefiche per fegato, pancreas e intestino. favorisce l’aumento della produzione della bile, stimolandone il rilascio da parte delle cellule epatiche e contemporaneamente, agevola la digestione. Un vantaggio che porta al miglioramento della funzionalità epatica e alla riduzione del contenuto di colesterolo nel sangue.
Indicazioni all’uso

Le melanzane rotonde sono perfette per le preparazioni che necessitano di essere cotte a fette, quelle allungate sono indicate per farle ripiene. Al momento dell’acquisto delle melanzane bisogna far attenzione che il picciolo sia ancora attaccato, di colore verde brillante e senza parti secche; la buccia deve essere liscia e tesa priva di ammaccature, parti nere o ammuffite, e la polpa soda: la presenza di una protuberanza alla base della melanzana, indica che la polpa è compatta e con pochi semi. Le melanzane possono essere conservate in frigorifero, nel cassetto delle verdure per 4-5 giorni (meglio se integre e con il picciolo), oppure congelate a fette dopo essere state sbollentate
Ricetta del giorno

Melanzane alla parmigiana

Dosi per 4 pp.

 Ingredienti 1 tegamino di sugo, 5/6 melanzane, 2 uova farina latte mozzarella parmigiano grattugiato olio di semi sale

Lavate le melanzane, asciugatele e sbucciatele. Tagliatele a fette, nel senso della lunghezza, dello spessore di 2 o 3 mm e mettetele in un recipiente cospargendole strato dopo strato con un po’ di sale grosso. Poggiate un piatto sopra le melanzane con sopra un peso (può essere una pentola piena d’acqua per esempio) e lasciatele per almeno 4 ore sotto sale. Questo farà si che le melanzane perderanno l’acqua di vegetazione amara. Nel frattempo preparate un sugo a piacere, anche solo olio, aglio e pomodoro da far bollire per almeno 30 minuti fino a che avrà “tirato” per bene.

Passate le 4 ore, strizzate le melanzane per eliminare tutta l’acqua e asciugatele con carta assorbente. Infarinate le fette una ad una e passatele nelle uova sbattute allungate con un pò di latte. In una padella dai bordi alti fate scaldare l’olio di semi di arachide e friggete poche alla volta le fette di melanzana. Scolatele dall’olio e mettetele ad asciugare su carta assorbente Prendete una teglia da forno e fate un piccolo strato di sugo alla base. Disponeteci sopra uno strato di melanzane, quindi cospargete con del parmigiano e un pò di mozzarella tagliata a dadini e quindi di nuovo del sugo.
Stendete un altro strato di melanzane e ricoprite sempre con parmigiano, mozzarella e sugo e così fino ad esaurimento delle melanzane. Infornate la teglia a 200 C per una mezz’ora e servite a tavola.