Codice Prodotto: CIPF

Disponibilità:In Stock

Prezzo: 1,75€
Prezzo senza iva: 1,68€

Peso

½ Kg  

Notizie in breve

Il Cipollotto Nocerino è un ortaggio(i bulbi di Allium cepa) che ha ottenuto la denominazione di origine protetta (D.O.P.) si produce in 21 comuni in  provincia di Napoli su di un'area che si estende per oltre 1400 ettari. Il calibro alla raccolta del cipollotto è di ca 2–4 cm (caratteristica delle cipolle di medio-piccole dimensioni), il bulbo tunicato ha forma cilindrica, schiacciata ai poli, con un leggero ingrossamento alla base delle foglie. Il colore delle tuniche interne ed esterne è interamente bianco. La polpa è succulenta e di sapore dolce; le foglie di color verde intenso, di forma lineare terminante a punta. Il prodotto è adatto soprattutto ad un consumo fresco. Tra le varieta,  il Nocera, Precoce, la Regina, la Precoce Meraviglia, la Marzatica fredda. Quello bianco, che proviene dalla cipolla bianca, ha un sapore più accentuato ed è più adatto per la cottura, mentre quello Rosso, proveniente dalla cipolla rossa ha un sapore alquanto dolce, che si mantiene tale anche se non viene cotto.

Curiosità

Il cipollotto è la cipolla raccolta immatura, nel momento in cui il bulbo ha appena iniziato a crescere e il suo sapore è ancora delicato. Sarebbe meglio consumarlo cotto in quanto l'olio essenziale volatile che contiene (solfuro di allile), responsabile del suo forte odore e delle lacrime che determina, in cottura svanisce.

Proprietà terapeutiche

 Il cipollotto è ricco di potassio e di un discreto contenuto di calcio; contiene anche vitamina C e quelle dei gruppi B1, B2 e PP, è facilmente digeribile, anche se non è indicato per chi soffre di gastrite in quanto può rivelarsi irritante, e risulta piuttosto calorico.

Indicazioni all’uso

Bisogna scegliere il cipollotto,  sodo, senza macchie, segni di marcitura e troppa terra ancora attaccata, possibilmente con il gambo verde, tagliato di fresco. Si rovina molto facilmente, quindi per poterlo preservare più a lungo è consigliabile conservarlo in un luogo areato, asciutto e buio, disponendo i bulbi in uno strato sottile in modo che l'aria possa circolare, da  appendere raccolti  in mazzetti con la raffia. Può essere conservato in frigo per 3-4 giorni, chiuso in un contenitore ermetico per evitare che l'odore si trasferisca sugli altri alimenti. Va scartata la parte verde più dura, ma lasciata quella più tenera vicina al bulbo; eliminando le barbine esterne attaccate al bulbo ed eventualmente la parte rovinata dell'involucro. Lavarlo intero se si vuole mantenere intatto il sapore, affettarlo se intendete attenuarlo

Ricetta del giorno

Tortino di cipolle e patate

 Ingredienti (4 porzioni):

1,2 kg di patate, 400 gr cipolle Olio e.v.o qb Origano abbondante
Sbucciate le patate e tagliatele a fette. Sbucciate le cipolle e taglie anche quelle a fettine. Mettete le fettine di patate in acqua bollente per 5/10 minuti. Scolatele e conditele in una ciotola con olio, sale e origano. Ungete anche i dischi di cipolla nell’olio e sale. Prendete una pirofila, ungetela con l’olio e alternate uno strato di patate ed uno di cipolla. Finite con un filo d’olio e del grana grattugiato. Infornate a 180° per 25 minuti circa. .